Prezzi eBay: Come prezzare i prodotti su eBay nel 2024

Prezzi eBay

Vendere su eBay sembra semplice in teoria. Decidete cosa vendere, procuratelo, mettetelo in vendita e poi sedetevi e godetevi i profitti! In realtà, anche se è semplice avviare un’attività su eBay, assicurarsi che sia redditizia è un po’ più impegnativo e questo dipende dai prezzi eBay.

Dopo tutto, anche se sarebbe fantastico se gestissimo le nostre attività per puro piacere, non è così, e lo scopo di avere un’attività su eBay è quello di ottenere un profitto, anche discreto.

Chiunque può semplicemente “trasformare il denaro”. D’altra parte, il profitto è il motivo per cui le aziende eBay sono state avviate, quindi è necessario che i prezzi di eBay siano corretti. Non solo per ottenere un profitto, ma anche per posizionare i vostri prodotti in modo competitivo all’interno della vostra nicchia.

Diamo quindi un’occhiata ai modi migliori per prezzare i vostri prodotti su eBay per rimanere competitivi, ottenere maggiori vendite e aumentare i vostri profitti.

Ottimizzare le inserzioni eBay

Ottimizzare le inserzioni eBay per garantire le vendite può sembrare scoraggiante. Ci sono molti fattori da considerare: la descrizione, le parole chiave, le immagini, le opzioni di spedizione e, naturalmente, i prezzi. Per quanto ci piaccia pensare che se vendete un prodotto di qualità, il prezzo non dovrebbe essere importante, in realtà lo è. E se i vostri prodotti non hanno un prezzo efficace, non avranno alcuna possibilità di essere venduti.

Volete fare soldi e il modo in cui stabilite i prezzi indica agli acquirenti il valore che attribuite al vostro prodotto. Il vostro prodotto potrebbe essere di qualità fantastica, ma non volete allontanare gli acquirenti con un prezzo troppo alto. Inoltre, non si devono fissare prezzi così bassi da indurre gli acquirenti a considerare il prodotto come una versione economica e “troppo economica per essere di buona qualità”.

La maggior parte degli acquirenti prende in considerazione una serie di fattori quando decide di acquistare un prodotto online:

  • Prezzo
  • Costo di spedizione
  • Velocità di spedizione e consegna
  • Disponibilità in magazzino

Tuttavia, il prezzo è sicuramente uno dei principali fattori di influenza, quindi è necessario riflettere attentamente quando si definiscono i prezzi di eBay. Questo determina la probabilità che un potenziale cliente diventi un cliente pagante!

Secondo Price Intelligently “un miglioramento dell’1% del prezzo può tradursi in un aumento dell’11,1% del profitto operativo”, quindi è chiaro che la determinazione del prezzo su eBay è una parte essenziale della strategia di inserzione.

Cosa non fare

  1. Non stabilite i prezzi di eBay in base a ciò che VOI vorreste ottenere.
  2. Non “indovinate” quanto gli acquirenti potrebbero pagare per il vostro prodotto.
  3. Non calcolate se un prodotto è redditizio DOPO l’approvvigionamento!

Quindi, come impostare i prezzi di eBay in modo efficace? Ci sono diverse fasi logiche da seguire, a partire dal formato dell’annuncio.

Per saperne di più su Repricer:

Prezzi eBay: Stile asta o prezzo fisso?

In un certo senso, il tipo di inserzione eBay scelta determina la strategia di determinazione dei prezzi. Su eBay avrete la possibilità di utilizzare un’inserzione di tipo asta o un’inserzione a prezzo fisso. La scelta si baserà sul vostro prodotto e sulla sua domanda.

Inserzioni in stile asta

Inserzione in stile asta ebay

Con un’inserzione in stile asta, gli acquirenti faranno offerte sul vostro prodotto durante un periodo prestabilito di uno, tre, cinque, sette o 10 giorni e il miglior offerente alla chiusura dell’asta si aggiudicherà il vostro articolo.

Le aste sono generalmente impostate con un’offerta iniziale bassa, in genere 99p, per garantire che il vostro prodotto venga notato e, naturalmente, per stimolare le offerte.

È inoltre possibile impostare un prezzo di riserva all’asta, ovvero un importo minimo per il quale si è disposti a vendere il prodotto. Se il prezzo di riserva non viene raggiunto al momento della chiusura delle offerte, il prodotto rimane invenduto. In alternativa, si può impostare un Compralo Subito (prezzo fisso) come backup, che consente agli acquirenti di acquistare immediatamente anziché fare offerte.

I pro: Il vostro prodotto può essere venduto a un prezzo più alto di quello che vi aspettate se ci sono molti offerenti che competono per il prodotto, quindi si possono ottenere ottimi profitti.

I contro: sarà il mercato a determinare il prezzo finale di vendita del vostro articolo. Ciò significa che non avrete mai un’idea chiara del vostro profitto fino alla chiusura dell’inserzione. Non solo, ma si corre il rischio che il prodotto venga venduto in perdita o che non venga venduto affatto. È inoltre necessario attendere la fine delle aste, quindi le vendite non sono immediate.

Ideale per: Prodotti unici o irripetibili (nuovi o usati) che sono molto richiesti o prodotti che non devono essere venduti rapidamente e per i quali si è disposti ad aspettare il “prezzo migliore”.

Suggerimento: il prezzo del Compralo Subito nelle inserzioni di tipo asta deve essere superiore di almeno il 40% rispetto al prezzo di partenza.

Annunci a prezzo fisso

inserzione fissa su ebay

Potete invece scegliere di inserire i vostri prodotti solo nel formato a prezzo fisso (Compralo Subito). Si tratta semplicemente di un prezzo fisso, stabilito da voi, che gli acquirenti possono utilizzare per acquistare immediatamente i vostri prodotti.

È possibile scegliere di elencare più quantità per 10 giorni, 30 giorni o Good Till Cancelled. L’opzione “Migliore offerta” è disponibile anche per le inserzioni a prezzo fisso. In questo modo gli acquirenti possono presentare un’offerta per il vostro prodotto in base a quanto sono disposti a pagare, e voi potrete decidere se accettare o fare una controfferta.

I pro: Si possono elencare più prodotti per lunghi periodi e più o meno dimenticarsene! Gli acquirenti possono acquistare rapidamente e pagare, il che rappresenta un’opzione interessante per chi vuole mettere le mani su un prodotto in tempi brevi. Come venditore, saprete sempre quale sarà il vostro profitto, grazie al prezzo fisso. La funzione “Migliore offerta” può anche aiutarvi se i vostri prodotti sono lenti a vendere: modificate il vostro prezzo in base ai prezzi più comuni delle offerte e otterrete più vendite!

I contro: è necessario fare una buona ricerca e fissare il prezzo di conseguenza. Per ottenere il giusto prezzo dell’inserzione sarà necessario apportare alcune modifiche iniziali ai prezzi.

Ideale per: Prodotti generici che si vogliono vendere in grandi quantità e velocemente!

Lo stile di inserzione scelto si baserà sui vostri obiettivi e determinerà il modo in cui impostare i prezzi di eBay, ma qualunque sia il metodo di inserzione scelto, prima di inserirlo dovrete calcolare quanto segue:

  • Costo del prodotto
  • Tariffe eBay e PayPal
  • Costo di spedizione comprensivo di imballaggio

Se si scelgono inserzioni di tipo asta, per “chiudere in pareggio” se il prodotto non viene offerto, è necessario assicurarsi che l’offerta iniziale copra il costo del prodotto, le spese di eBay e la spedizione; ciò significa che non è possibile iniziare l’offerta a 99p (a meno che non si sia disposti a rischiare una perdita).

Con un’inserzione a prezzo fisso non correrete il rischio di subire perdite, poiché il vostro prezzo sarà statico e vi garantirà un profitto.

Quindi, come si fa a determinare il prezzo ottimale che si può ottenere per i propri prodotti? La ricerca è la chiave.

Correlato: La guida definitiva alle vendite per i venditori eBay

3 passi per una determinazione efficace dei prezzi su eBay

1. Utilizzate le raccomandazioni di eBay sui prezzi

eBay è un luogo competitivo, questo è risaputo. Ma controllare tutti i prezzi dei vostri concorrenti non sarebbe un buon uso del vostro tempo. Inoltre, ci vorrebbe un’eternità e anche in questo caso, utilizzando queste informazioni, sarebbe comunque confuso cercare di capire dove il vostro prezzo dovrebbe essere collocato tra tutti gli altri.

In questo caso lo strumento di raccomandazione dei prezzi di eBay può aiutarvi. È un modo semplice per trovare il prezzo medio di prodotti simili al vostro. Ma un avvertimento: si tratta solo di una raccomandazione e i dati sono generati al computer, con alcuni rapporti che affermano che i prezzi sono spesso un po’ bassi, per cui è necessario effettuare ulteriori ricerche. Inoltre, è disponibile solo sui siti di Stati Uniti, Regno Unito e Germania. Detto questo, si tratta di un buon punto di partenza per orientarsi nella giusta direzione.

Quando si inserisce un nuovo prodotto, eBay mostra una fascia di prezzo insieme a un pratico grafico che indica la probabilità che il prodotto venga venduto a uno qualsiasi dei prezzi consigliati.

Se poi si modificano i dettagli dell’inserzione, si vedranno le modifiche apportate anche alla probabilità di vendita del prodotto. Utilizzate anche la funzione “Articoli venduti” per vedere tutti i prodotti simili già venduti nella stessa fascia di prezzo. In questo modo avrete almeno la certezza che non si tratta di una raccomandazione di prezzo del tutto casuale.

2. Ricerca di inserzioni eBay simili

Come abbiamo già detto, controllare le inserzioni dei vostri concorrenti per vedere i loro prezzi è probabilmente un compito impegnativo. Tuttavia, una certa quantità di ricerche sui prezzi della concorrenza è fondamentale per poter prendere la decisione migliore sui prezzi di eBay.

Il modo più semplice per farlo gratuitamente è utilizzare l’opzione di ricerca avanzata su eBay.

Per trovare prodotti specifici, inserite le vostre parole chiave. Quindi, ad esempio, se vendete un portafoglio in pelle, aggiungete le vostre parole chiave e cliccate su ricerca. Se lo desiderate, potete anche inserire altri dettagli, come una fascia di prezzo, le condizioni e le opzioni di spedizione, in modo da confrontare i prezzi dei prodotti più simili al vostro. Più sarete specifici, meglio riuscirete a determinare il prezzo migliore per il vostro prodotto.

Questa ricerca restituirà i risultati relativi al vostro prodotto, consentendovi di visualizzare le inserzioni attuali di articoli simili, di vedere i loro prezzi di listino e quindi di calcolare la media.

Se si desidera fare un ulteriore passo avanti e visualizzare solo gli annunci venduti, è sufficiente selezionare la casella “annunci venduti” per filtrare i risultati.

Visualizzando i risultati delle “inserzioni vendute”, avrete un’idea più chiara di quanto siano stati venduti prodotti simili e in quali quantità, in modo da poter prezzare i vostri prodotti eBay in modo ancora più preciso.

Filtrare ulteriormente utilizzando i filtri “Formati di acquisto” e “Condizione”:

3. Incorporare la psicologia dei prezzi!

Ok, anche se non si tratta di un modo preciso per determinare il prezzo migliore, una volta che si è fatta la ricerca fondamentale tenendo conto delle raccomandazioni di eBay e delle proprie ricerche, si è in grado di utilizzare un po’ di psicologia per il mix. È infatti possibile cambiare la percezione di un prezzo da parte di un acquirente semplicemente modificando l’aspetto del prezzo stesso.

Un prodotto al prezzo di 9,99 dollari appare un’offerta più interessante rispetto allo stesso prodotto al prezzo di 10,01 dollari, anche se la differenza è minima.

utilizzare la psicologia dei prezzi nell'inserzione su ebay

Lo stesso vale per le cifre arrotondate; $20 appare pigro e sembra che sia stato arrotondato per renderlo bello e ordinato, mentre $19,97 sembra essere un prezzo equo che ha avuto una certa attenzione!

Quindi, non solo il prezzo è importante, ma anche i numeri effettivi quando si parla di prezzi eBay!

L’aspetto migliore dell’applicazione di un po’ di psicologia ai prezzi di eBay è che si possono ottenere vendite anche quando il prodotto ha un prezzo superiore a quello della concorrenza.

Mantenere i prezzi di eBay efficaci

Una volta decisi i prezzi, dovete essere consapevoli che di tanto in tanto potrebbero essere necessari degli aggiustamenti, il che significa sia aumenti che diminuzioni dei prezzi. Ciò può accadere a causa di una nuova concorrenza, di una domanda più elevata, di una domanda più bassa o di fattori che sfuggono al vostro controllo, come gli eventi economici. Prendersi del tempo per fare le dovute verifiche e testare i prezzi è il modo migliore per tenere sotto controllo l’efficacia dei prezzi di eBay.

1. Mai sottovalutare la concorrenza

Questo è un modo sicuro per iniziare una corsa al ribasso. Se si fa un prezzo inferiore a quello del concorrente, prima di rendersene conto anche quest’ultimo si rifà sotto e abbassa il prezzo. Anche voi fate lo stesso. Anche loro lo fanno, finché alla fine i vostri prodotti si vendono molto al di sotto del loro reale valore di mercato e nessuno di voi due ne trae profitto. Se un altro venditore vi fa concorrenza, fate valere le vostre ragioni.

2. Non sottovalutare i costi

Non bisogna considerare solo il costo del prodotto. Ci sono poi le spese di eBay e PayPal, le spese di spedizione, comprese quelle per l’imballaggio. Poi c’è il tempo a disposizione. Si tratta di una parte importante dei costi aziendali che spesso viene trascurata. Avrete speso tempo nella ricerca e nell’approvvigionamento dei prodotti, e se non utilizzate un servizio di fulfilment avrete trascorso ore a confezionare gli ordini e a spedirli: anche questi costi devono essere presi in considerazione.

3. Considerare la possibilità di negoziare sul prezzo

La verifica è fondamentale e, se utilizzate l’opzione “migliore offerta” sulle vostre inserzioni a prezzo fisso, avrete l’opportunità di negoziare con i vostri clienti nel formato più comodo possibile. Dopo aver calcolato i vostri margini di profitto, saprete se potete permettervi o meno di entrare in trattativa. Se ricevete molte offerte al di sotto del vostro prezzo di listino, è probabile che il vostro prodotto abbia un prezzo un po’ troppo alto: sfruttate questa informazione e abbassate il prezzo. Lo stesso vale se si ricevono poche offerte e nessuna vendita. Se ricevete solo offerte moderate e di poco inferiori al prezzo richiesto, probabilmente il vostro prezzo è giusto.

Correlato: 8 modi comprovati per rendere la vostra attività su eBay a prova di recessione

Pensieri finali

Quando si parla di prezzi eBay, non è necessario fissare lo stesso prezzo dei concorrenti, ma si può semplicemente scegliere di utilizzare i loro prezzi eBay come punto di partenza. Il prezzo dei vostri prodotti non solo determinerà se attirerete gli acquirenti, ma vi metterà anche in una posizione migliore per ottenere lo status di venditore top rated di eBay, che vi darà una maggiore visibilità nei risultati di ricerca.

Provate oggi stesso il repricing avanzato di Repricer.com su eBay. Create strategie di repricing basate su regole per battere i vostri concorrenti di eBay e aumentare le vostre vendite. Il nostro repricing eBay superveloce funziona su tutti i 20 marketplace eBay.

Scoprite cosa dicono i nostri clienti!

repricer avviare prova ebay cta
Chris Dunne
Chris Dunne
Digital Marketing Manager @ Repricer.com
Condividi questo articolo
Una soluzione dedicata per aiutare i rivenditori online a crescere più velocemente e a vendere di più!

Repricer

Riprezzamento automatico su Amazon per rimanere competitivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Vincete la Buy Box e moltiplicate i vostri guadagni. Per saperne di più...

Prova gratuita di 14 giorni

Non è richiesta la carta di credito

I più popolari
Indice dei contenuti

Altro da esplorare

informed repricer alternatives
Alternative a Informed.co Repricer

Cercate un repricer Amazon alternativo a Informed.co? Allora abbiamo l’elenco perfetto per voi. Sebbene Informed sia stata un’opzione affidabile per qualche tempo, le recenti modifiche

See our Privacy Notice for details as to how we use your personal data and your rights.