La guida definitiva al marketing efficace su Amazon

ultimate guide to marketing on amazon

Se volete ottenere il massimo dalla gestione della vostra attività su Amazon, dovete concentrarvi sul marketing.

Ci sono molte cose da fare per rendere la vostra attività su Amazon un successo, ma il marketing è proprio in cima alla lista.

Investire nel marketing può darvi una marcia in più rispetto ai vostri concorrenti, aiutarvi a ottenere maggiore visibilità per i vostri annunci e ad aumentare drasticamente le vendite e i profitti.

Quindi, cosa fare per assicurarsi di fare marketing in modo efficace?

In questa guida al marketing su Amazon, tratteremo tutto ciò che è necessario sapere per implementare strategie vincenti e portare la vostra attività su Amazon a un livello superiore.

TL;DR

  • Il marketing è essenziale per tutti i venditori Amazon e presenta numerosi vantaggi.
  • Ci sono diverse strategie di marketing su cui ci si può concentrare, dal miglioramento del SEO di Amazon all’investimento in pubblicità su Amazon.
  • Se da un lato il marketing può portare a un traffico più mirato, dall’altro è necessario assicurarsi di avere una solida strategia di repricing per migliorare le conversioni.

Perché investire in Amazon Marketing?

La risposta semplice al perché si dovrebbe investire in Amazon marketing è che può generare più traffico e vendite.

Più vendite significa più profitti, più crescita per la vostra attività e più successo su Amazon.

Aumentate la visibilità dei vostri prodotti

Forse il motivo principale è quello di aumentare la visibilità dei vostri annunci. Non date per scontato che solo perché siete su Amazon, che attira milioni di clienti, tutti si imbatteranno nel vostro annuncio.

Molti di loro non lo faranno.

Su Amazon c’è molta concorrenza e bisogna lottare per far risaltare il proprio annuncio. Dovete fare il possibile per garantire che tutti i clienti che cercano il prodotto che vendete lo trovino su Amazon.

Se non lo fate, vi perderete le vendite.

Se riuscite a ottenere maggiore visibilità per le vostre inserzioni, potete sfruttare appieno il traffico mirato su Amazon.

Costruire la fiducia

Il marketing è anche costruire la fiducia. Se le vostre inserzioni compaiono nei primi risultati quando qualcuno effettua una ricerca su Amazon, si fiderà di più di voi.

Proprio come le persone si fidano dei risultati di Google più vicini ai primi posti, gli acquirenti si fidano di più del vostro annuncio quando si trova nei primi risultati su Amazon.

Se costruite relazioni con i vostri clienti e ottenete più risposte positive, aumenterete ancora di più la fiducia. Questo non solo porta a un aumento delle vendite, ma può anche portare a un aumento delle vendite ricorrenti, in cui i clienti tornano ad acquistare da voi.

Il marketing è essenziale, ma il tipo di attività di marketing e la quantità di investimenti dipendono dal vostro budget, dai vostri obiettivi, dal vostro prodotto e altro ancora.

Per questo motivo, ecco alcune delle strategie di marketing più importanti su cui concentrarsi quando si vendono prodotti su Amazon.

1. Amazon SEO

amazon seo

L’obiettivo principale per molti venditori, quando si tratta di marketing, è l’attività SEO su Amazon.

Proprio come la SEO nei motori di ricerca, l’obiettivo di questo tipo di marketing è far apparire il vostro prodotto nei risultati di ricerca quando un acquirente cerca il vostro prodotto su Amazon.

L’algoritmo A10 prende in considerazione molti fattori e bisogna assicurarsi di seguire tutte le best practice per avere più occhi sulle proprie inserzioni.

Effettuare la ricerca delle parole chiave

Tutto inizia con la ricerca delle parole chiave.

Quando le persone visitano Amazon, vanno nella casella di ricerca e digitano alcune parole per descrivere ciò che stanno cercando. Amazon utilizza questa query di ricerca per decidere quali annunci di prodotti mostrare.

Volete che il vostro annuncio sia in cima alla lista. A tal fine, è necessario utilizzare le parole chiave più efficaci, il che significa ricercarle.

Iniziate con un brainstorming. Cosa cerchereste per trovare il vostro prodotto? Scrivete tutte le idee che avete.

Quindi visitate le altre inserzioni concorrenti e individuate le parole chiave che stanno già utilizzando nei loro titoli e nelle descrizioni dei prodotti.

Ma questo vi porterà solo fino a un certo punto. Se volete massimizzare la vostra ricerca di parole chiave, dovrete utilizzare uno strumento dedicato.

Ne esistono molti e funzionano tutti più o meno allo stesso modo. Possono aiutarvi a trovare centinaia di potenziali parole chiave da utilizzare, facendovi risparmiare molto tempo nella ricerca delle parole chiave.

Una volta ottenuto un elenco di parole chiave, è il momento di utilizzarle nel vostro annuncio.

Ottimizzate il vostro annuncio

È necessario utilizzare le parole chiave nell’elenco dei prodotti, ma è sufficiente utilizzare ogni parola chiave una sola volta. La ripetizione delle parole chiave non vi favorirà, quindi non siate tentati di riempire il sito di parole chiave.

Tuttavia, il luogo di utilizzo delle parole chiave è importante.

Utilizzate le parole chiave più importanti nel titolo del prodotto e nelle sue caratteristiche principali (punti elenco). Il resto può essere utilizzato nell’elenco dei prodotti e nei termini di ricerca.

Utilizzateli quando hanno senso, ma assicuratevi che le informazioni siano accurate e chiare. Utilizzate un copy persuasivo, inserendo anche le parole chiave, e prendete in considerazione l’utilizzo di A+ Content, precedentemente noto come Enhanced Brand Content.

L’ottimizzazione delle inserzioni dei prodotti va oltre le parole chiave. Dovreste anche assicurarvi di includere diverse immagini professionali che contribuiscano a informare e persuadere gli acquirenti.

Mostrare le dimensioni del prodotto nelle immagini. Assicuratevi che siano sufficientemente grandi da permettere alle persone di zoomare e vedere un primo piano (devono essere di 1.600 pixel sul lato lungo).

Utilizzate almeno un’immagine di lifestyle che mostri qualcuno che utilizza il vostro prodotto. Questo può essere più persuasivo per gli acquirenti, aiutandoli a immaginare come sarà la loro vita quando acquisteranno il vostro prodotto.

Correlato: Come strutturare la galleria di immagini di Amazon per ottenere il massimo della conversione

Test A/B del vostro annuncio

Sebbene si possa pensare di aver fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione del proprio annuncio, non lo si può sapere fino a quando non lo si testa. È qui che entrano in gioco i test A/B.

Non preoccupatevi, non è complicato. In effetti, Amazon mette a disposizione uno strumento per renderlo ancora più semplice.

Potete quindi testare due versioni del vostro annuncio modificando una caratteristica di ciascuna, come il titolo o l’immagine principale.

Eseguite entrambe le versioni contemporaneamente e scoprite quale è più efficace e genera più vendite. È quindi possibile modificare l’elenco principale in modo che rifletta questa scelta, quindi testare qualcos’altro.

Si tratta di un processo continuo, che può davvero aiutarvi a incrementare le vendite.

2. Pubblicità su Amazon

pubblicità amazon

Un’altra grande opportunità per i venditori Amazon è l’utilizzo di campagne pubblicitarie. Utilizzando la piattaforma pubblicitaria di Amazon, è possibile sfruttare le inserzioni anche se si è un nuovo venditore con un budget ridotto.

Anche se in definitiva volete che i vostri prodotti appaiano in alto nei risultati di ricerca in modo organico. Questo non sempre accade, soprattutto quando si lancia un nuovo prodotto e non si è costruita una forte presenza su Amazon.

Fortunatamente, è possibile investire in pubblicità su Amazon per garantire una maggiore visibilità ai propri prodotti, indirizzare un traffico più mirato verso i propri annunci e realizzare un maggior numero di vendite.

Diamo un’occhiata più da vicino ai tipi di pubblicità disponibili.

Prodotti sponsorizzati

Gli annunci di prodotti sponsorizzati sono il punto di partenza della maggior parte dei venditori su Amazon. In effetti, questo potrebbe essere l’unico tipo di formato pubblicitario che finirete per utilizzare.

È semplice iniziare, sono convenienti e molto efficaci.

Si tratta di annunci PPC, quindi pagate quando qualcuno fa clic sul vostro annuncio e visita la vostra inserzione, proprio come Google Ads.

Con questi annunci, si sceglie un prodotto che si desidera promuovere, quindi si sceglie tra targeting automatico o manuale.

Se siete agli inizi, il targeting automatico può essere una buona scelta. Con questa opzione, Amazon sceglie le parole chiave su cui puntare. Potete configurarlo in pochi minuti e iniziare a gestire una campagna in pochissimo tempo.

I vostri annunci inizieranno quindi a comparire nei risultati di ricerca quando gli acquirenti cercano determinate parole chiave.

Una volta avviata una campagna di targeting automatico per qualche settimana, avrete un’idea più precisa di quali parole chiave funzionano meglio. Quindi è possibile eseguire una campagna di targeting manuale.

In questo caso, si effettua la ricerca delle parole chiave e si imposta la campagna in base alle parole chiave che si desidera raggiungere. È possibile impostare offerte personalizzate per loro e il tipo di corrispondenza, compresa la corrispondenza ampia e la corrispondenza esatta, e iniziare a eseguire gli annunci.

È possibile anche indirizzare i prodotti. Con il targeting dei prodotti, potete puntare alle inserzioni dei vostri concorrenti.

I vostri annunci appariranno con il tag “Sponsorizzato”, ma si confonderanno con le altre inserzioni e attireranno comunque i clic.

Sono un modo semplice ed efficace per ottenere maggiore visibilità per i vostri annunci di prodotti e iniziare a generare più vendite. Si può smettere di usarli quando si ottengono molte vendite, oppure si può continuare a utilizzarli.

Non è necessario essere registrati al marchio, ma è necessario avere un account professionale di venditore Amazon. Potete anche iniziare con un budget basso, di soli 10 dollari al giorno o anche meno.

Marchi sponsorizzati

Gli annunci dei marchi sponsorizzati sono anche annunci PPC. Questi erano chiamati annunci di ricerca headline e vengono visualizzati nei risultati dello shopping e nelle pagine dei prodotti.

Si rivolgono agli acquirenti che hanno appena iniziato la loro ricerca e presentano un titolo, una selezione di prodotti e un logo piuttosto che un prodotto specifico.

Potete utilizzare questi annunci per indirizzare gli acquirenti verso diversi prodotti o verso il vostro Amazon Store, dove potete mostrare un’ampia gamma di prodotti che offrite.

Nel vostro Amazon Store non ci sono annunci di altri concorrenti e sono tutti incentrati sul vostro marchio e sui vostri prodotti. Ciò rende questi annunci una buona opzione per la creazione di brand awareness.

Per utilizzare questi annunci è necessario essere iscritti al programma Brand Registry.

Display sponsorizzato

Anche gli annunci Sponsored Display, un tempo chiamati annunci di visualizzazione dei prodotti, sono annunci PPC, ma non utilizzano parole chiave o prodotti della concorrenza per indirizzarli. Si basano invece sugli interessi e sui comportamenti degli acquirenti.

Quando gli acquirenti hanno mostrato interesse per una particolare categoria correlata al vostro prodotto, potete impostare la visualizzazione di questi annunci.

Potete anche usarli per coinvolgere nuovamente gli acquirenti che hanno già visto il vostro prodotto ma non hanno effettuato l’acquisto.

Appaiono sia su Amazon che su siti di terze parti, il che li rende un ottimo modo per indirizzare gli acquirenti altrove online. Per eseguire queste operazioni è necessario essere iscritti al Registro dei marchi Amazon.

Iniziare a fare pubblicità su Amazon

Esistono altre opzioni pubblicitarie su Amazon, tra cui le inserzioni video, ma sono più adatte ai venditori con budget più elevati. Questi tre prodotti sono un ottimo punto di partenza, ma è meglio continuare con i prodotti sponsorizzati.

Giocate con le campagne pubblicitarie, fissate un piccolo budget e vedete cosa riuscite a ottenere. Potreste scoprire che sono un modo fantastico per aumentare le vendite e far crescere la vostra attività su Amazon.

Correlato: La guida completa alla pubblicità su Amazon nel 2023

3. Aumentare le recensioni positive

Creare più recensioni positive

Abbiamo già parlato delle recensioni e della loro importanza, ma la creazione di un maggior numero di recensioni positive è una strategia di marketing Amazon a sé stante.

Le recensioni danno ai nuovi acquirenti una maggiore fiducia in voi, nel vostro marchio e nel vostro prodotto. Sono una potente forma di prova sociale.

Ottenere un maggior numero di recensioni aiuta anche a migliorare le classifiche SEO e ad aumentare le possibilità di vincere la Buy Box.

Avere più recensioni, soprattutto positive, è un obiettivo che ogni venditore dovrebbe perseguire.

Uno dei modi più importanti per farlo è semplicemente fornire un servizio eccellente. Rispondete rapidamente alle domande, assicuratevi di vendere un prodotto di alta qualità, garantite un buon imballaggio e una spedizione veloce per rendere felici i clienti, rispondete alle recensioni negative e cercate di correggere la situazione.

Sono tutte cose che dovreste fare a lungo termine.

Ma può essere difficile ottenere le prime recensioni. Anche quando si ricevono regolarmente recensioni, si può intervenire per generarne altre.

Ci sono alcune cose che potete fare per generare più recensioni.

Partecipare al programma Vine

È un’ottima opzione per i nuovi prodotti o per quelli che si muovono lentamente. Il programma Vine di Amazon consente di registrare un prodotto con meno di 30 recensioni.

I membri, chiamati Vine Voices, possono quindi richiedere il vostro prodotto. Poi glielo inviate gratuitamente e, in cambio, si aspettano che vi forniscano una recensione.

Queste recensioni sono spesso dettagliate e sempre oneste. I Vine Voices sono scelti per le loro recensioni dettagliate, quindi potete aspettarvi lo stesso.

Questo non significa che saranno sempre positive, quindi assicuratevi di fornire un servizio eccellente per aumentare le possibilità di ottenere una recensione positiva. Una volta raggiunte le 30 recensioni, non è più possibile utilizzarla.

Le recensioni possono essere un ottimo modo per iniziare a lavorare. È bene ricordare che ogni ASIN dei genitori ha un costo di 200 dollari e che le spese di spedizione sono a carico dei genitori. Ma può sicuramente valerne la pena.

Automazioni delle richieste di revisione

Un’altra buona abitudine da prendere è quella di richiedere le recensioni dei clienti.

Molte persone non lasciano recensioni se non vengono sollecitate. Amazon offre una funzione che semplifica questa operazione nel vostro account Seller Central.

Ma è un processo manuale. È necessario entrare nel proprio account e inviare un promemoria per ogni cliente. Questo può portare via molto tempo.

Utilizzate quindi un software di revisione. Sono disponibili diversi strumenti di revisione di terze parti, che possono essere utilizzati per inviare più richieste di revisione contemporaneamente, risparmiando tempo e fatica.

Inoltre, dispongono di funzioni come le notifiche quando si riceve una recensione negativa, in modo da poter reagire rapidamente e cercare di risolvere la situazione.

4. Utilizzare le promozioni

utilizzare le promozioni su amazon

Infine, assicuratevi di valutare la possibilità di effettuare offerte e promozioni.

Tutti amano le occasioni e se potete invogliare più persone ad acquistare i vostri prodotti su Amazon riducendo il prezzo, questo può essere un ottimo modo per commercializzare i vostri prodotti.

Quando si lancia un nuovo prodotto, questo può essere un modo eccellente per farlo risaltare, attirando l’attenzione della concorrenza e portando a un aumento delle vendite.

Ovviamente, dovrete prestare attenzione allo sconto che offrite e alla durata della promozione. Assicuratevi di gestire i vostri futures ed evitate di regalare troppo, perché non volete ritrovarvi con le tasche vuote.

Ma considerate sicuramente l’opzione di effettuare una promozione di tanto in tanto per generare buzz, costruire il vostro marchio e fare più vendite.

Marketing fuori da Amazon

Finora abbiamo trattato le principali tecniche di marketing su Amazon. Ma non dimenticate le attività di marketing fuori sede.

Questi possono avere un ruolo minore nella vostra strategia di marketing complessiva, ma possono essere molto efficaci nel generare maggiori vendite e far crescere il vostro marchio.

Marketing via e-mail

È molto probabile che vendiate già i vostri prodotti attraverso il vostro negozio di e-commerce e su Amazon.

Anche se non vendete direttamente i vostri prodotti e utilizzate Amazon per tutte le vostre vendite, avere un vostro sito web può essere un ottimo modo per far crescere il vostro marchio.

Se è così, vi si presentano altre opzioni di marketing, come il marketing via e-mail.

L’idea generale del marketing via e-mail è quella di raccogliere gli indirizzi e-mail dei visitatori del vostro sito web. A tal fine, potreste offrire una promozione speciale sul loro primo acquisto o fornire loro un download gratuito.

Una volta ottenuto il loro indirizzo e-mail, potete iniziare a inviare campagne di e-mail marketing alla vostra lista. Potete farlo una volta alla settimana, una volta al mese o quando volete.

Utilizzatela per promuovere i vostri nuovi prodotti e quelli in arrivo, per lanciare promozioni speciali specificamente per le persone della vostra lista e altro ancora.

Potete usare le e-mail per generare un’attenzione particolare, rimanere al centro dell’attenzione e assicurarvi che i vostri clienti non si dimentichino di voi.

Marketing sui social media

È un’ottima idea avere una forte presenza sui social media quando si gestisce un’attività su Amazon.

Iniziate il vostro social media marketing creando una pagina su Facebook, TikTok, Instagram e qualsiasi altro social network, quindi iniziate a postare sui vostri prodotti.

Parlate dei vostri nuovi prodotti, dei vostri best seller, condividete le vostre migliori recensioni di prodotti, lanciate promozioni e concorsi, e generate buzz.

Potreste costruire la vostra lista di e-mail dalla vostra attività sociale o inviare le persone direttamente alle vostre inserzioni su Amazon.

Potreste anche partecipare attivamente a gruppi correlati alla vostra nicchia. Promuovete i vostri prodotti in essi dove è consentito e generate più traffico verso le vostre inserzioni Amazon.

YouTube

YouTube è un altro ottimo modo per generare notorietà e costruire il proprio seguito lontano da Amazon. È un motore di ricerca enorme e potete essere certi che molti dei vostri concorrenti non utilizzano i video.

Create video su prodotti specifici, nuovi prodotti e lanci imminenti e create video di valore su argomenti correlati ai vostri prodotti. Se vendete prodotti per animali, ad esempio, potete fornire consigli e guide utili per i proprietari di animali.

Inviate le persone ai vostri annunci Amazon dai vostri video, offrite loro promozioni speciali e costruite il vostro marchio in questo modo.

Non dimenticatevi di competere sul prezzo

Una cosa che non abbiamo ancora menzionato, ma che deve essere chiarita quando si parla di marketing, è il repricing.

Quando spendete tempo, energia e denaro nel marketing per indirizzare più persone verso i vostri annunci di prodotti, dovete assicurarvi di fare tutto il possibile per generare conversioni.

Non ha senso spendere soldi per generare più visitatori ai vostri annunci se poi non convertono.

Oltre a generare fiducia ottimizzando i vostri annunci e ottenendo più recensioni positive, assicuratevi di competere sul prezzo.

Sia che vendiate un vostro prodotto di marca sia che siate in concorrenza con decine di altri venditori, assicuratevi di avere una buona strategia di repricing.

Ciò significa utilizzare un software come Repricer e impostare regole per competere costantemente sul prezzo.

In questo modo è possibile assicurarsi di offrire un prezzo competitivo, aggiudicarsi la Buy Box con maggiore frequenza, realizzare più vendite mentre si detiene la Buy Box e molto altro ancora.

Non mettete tutto questo impegno nel marketing e poi non riuscite a ottimizzare le conversioni. Sviluppare una forte strategia di repricing e massimizzare le vendite e i profitti.

Conclusione

Il marketing su Amazon è un argomento molto vasto, ma qui abbiamo trattato l’essenziale.

Se vi concentrate anche solo su due o tre di queste aree, come il SEO e la pubblicità su Amazon, farete molto per generare più visibilità per le vostre inserzioni e più vendite.

Il marketing comporta investimenti di tempo e denaro, ma spesso si ripaga da solo. Non date per scontato che sarete in grado di creare un’attività di successo solo fornendo un ottimo servizio. Questo è importante, ma lo è anche il marketing.

Quindi, esplorate le tecniche di marketing descritte in questa guida, ottimizzate il vostro annuncio, investite in un software di repricing automatico, create una strategia per incrementare le vostre recensioni e massimizzate le vostre vendite e i vostri profitti su Amazon.

repricer prova gratuita acquistare box cta
Ronan White
Ronan White
SEO and content marketing executive at Repricer. Loves cycling, cinema, a few beers and all things outdoors.
Condividi questo articolo
Una soluzione dedicata per aiutare i rivenditori online a crescere più velocemente e a vendere di più!

Repricer

Riprezzamento automatico su Amazon per rimanere competitivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Vincete la Buy Box e moltiplicate i vostri guadagni. Per saperne di più...

Prova gratuita di 14 giorni

Non è richiesta la carta di credito

I più popolari
Indice dei contenuti

Altro da esplorare

informed repricer alternatives
Alternative a Informed.co Repricer

Cercate un repricer Amazon alternativo a Informed.co? Allora abbiamo l’elenco perfetto per voi. Sebbene Informed sia stata un’opzione affidabile per qualche tempo, le recenti modifiche

See our Privacy Notice for details as to how we use your personal data and your rights.