50% di sconto su TUTTI i piani per i primi 3 mesi, iscriviti entro il Prime Day! Inizia la tua prova gratuita oggi

10 consigli essenziali per la vendita su Amazon per incrementare le vendite

In
In
Consigli per la vendita su Amazon

Nel 2021, il 54% di tutte le vendite di Amazon sono state effettuate da venditori terzi, con i venditori di Amazon negli Stati Uniti che hanno generato più di 50 miliardi di dollari di entrate negli Stati Uniti.

Nonostante le statistiche di Amazon, però, la concorrenza sta diventando sempre più agguerrita, con un numero sempre maggiore di imprenditori che si rendono conto delle opportunità che può offrire diventare un venditore Amazon. Se non si affronta la vendita a terzi su Amazon nel modo giusto e non si dispone di una strategia educata e adattabile, si può finire per ottenere pochi o nessun profitto sulla piattaforma.

Per essere sicuri di avere il meglio su Amazon, Repricer.com ha raccolto dieci preziosi consigli per la vendita su Amazon da seguire.

1. Ottimizzare gli annunci per classificarsi

Anche se vendete direttamente sulla piattaforma Amazon, è comunque essenziale ottimizzare le vostre inserzioni per posizionarvi nelle SERP. Uno dei consigli più importanti per la vendita su Amazon è probabilmente quello di assicurarsi che i motori di ricerca possano identificare facilmente le parole chiave e capire cosa state offrendo, in modo da potervi posizionare di conseguenza.

Esistono molti strumenti di ricerca delle parole chiave, gratuiti e a pagamento, di cui i venditori Amazon possono usufruire per individuare le parole chiave che hanno un alto volume di ricerca, non sono eccessivamente competitive e hanno il giusto intento di ricerca.

Una volta raccolto un elenco di parole chiave di valore per un prodotto, assicuratevi di includerle nel titolo, nella descrizione e nella parte posteriore dell’inserzione. Pensate al nome del vostro marchio, al nome del prodotto, al materiale, al colore, alla taglia, alla quantità e ad altro ancora per assicurarvi di utilizzare tutte le giuste opportunità di parole chiave.

Sebbene sia importante assicurarsi di utilizzare le parole chiave quando sono adatte, non siate tentati di inserirle in ogni occasione. Il contenuto del vostro annuncio deve comunque essere ben leggibile e informativo per i consumatori.

2. Avere una strategia di prezzo adattabile

La competitività dei prezzi è fondamentale se si vuole competere con marchi affermati e distinguersi dalla massa su Amazon. A meno che il vostro prodotto non sia unico al 100% o non offra una caratteristica che i consumatori non possono trovare altrove, più potete abbassare i prezzi pur realizzando un profitto, meglio è.

Per fare un ulteriore passo avanti rispetto alla competitività dei prezzi, dovreste puntare anche all’adattamento. La domanda del mercato è in continua evoluzione, con nuovi concorrenti che si affacciano continuamente sulla scena, ed è quindi essenziale essere proattivi nel garantire che i vostri prezzi siano al passo con i tempi.

Per chi ha appena iniziato a vendere su Amazon o per chi ha un piccolo inventario, è possibile modificare i prezzi manualmente o impostare regole per la variazione dei prezzi in base ai prezzi applicati dai concorrenti più vicini.

Se però offrite un’ampia gamma di prodotti, il repricing algoritmico è la soluzione migliore. Questo metodo prevede uno strumento di repricing automatico che utilizza algoritmi complessi e dati in tempo reale per abbassare o aumentare i prezzi del venditore. Strumenti di repricing affidabili come Repricer.com considerano un’ampia gamma di fattori che non solo aiutano i venditori a competere, ma anche a raggiungere la Buy Box di Amazon.

Correlato: Prenotate una demo di Repricer.com per scoprire come può aiutarvi il software di repricing

3. Fotografia di alta qualità

Le vostre immagini sono uno dei fattori decisivi per l’acquisto da parte di un consumatore. I marchi di eCommerce devono essere pronti a investire molto tempo e denaro per ottenere la giusta fotografia dei prodotti se vogliono catturare l’attenzione delle persone e vendersi.

Una foto sfocata o sgranata può inconsciamente scoraggiare qualcuno e creare una prima impressione negativa del vostro marchio. Non trascurate la fotografia e assicuratevi di offrire ai navigatori molte foto per mostrare diverse angolazioni e il vostro prodotto in uso.

Scattate sempre le vostre foto su uno sfondo bianco e non ingombrante, in modo che siano facili da vedere. Più il cervello di un consumatore deve lavorare per immaginare di utilizzare o indossare il vostro prodotto nella vita reale, minori sono le probabilità di vendita. Per i potenziali acquirenti deve essere facile immaginare il prodotto nella loro casa e capire come possa essere utile per la loro vita quotidiana.

Se avete a disposizione un budget per lavorare con fotografi professionisti di eCommerce o di prodotti, fatelo. C’è anche la possibilità di offrire immagini a 360 gradi per far vedere il prodotto da ogni angolazione.

4. Accaparrarsi una quota della Buy Box di Amazon

Il prossimo dei nostri consigli per la vendita su Amazon è quello di fare del proprio meglio per apparire nella Buy Box. Quasi tutti i venditori che riescono a inserire i loro prodotti nella Buy Box vedono questo riflesso nelle loro vendite.

Purtroppo, però, a differenza di Walmart Marketplace che fornisce ai venditori una strategia chiara per apparire nel Buy Box, Amazon tiene le carte in tavola molto più vicine al petto. Alcuni fattori chiave da considerare sono:

  • Prezzi competitivi
  • Disponibilità in magazzino
  • Approvvigionamento da parte di Amazon (FBA)
  • Valutazioni del venditore
  • Recensioni dei prodotti
  • Pacchetti di prodotti

Dovreste puntare a incorporare alcuni di questi fattori nelle vostre strategie di vendita, non solo per apparire nella Buy Box, ma anche per aumentare la reputazione del vostro marchio e le vendite.

5. Beneficiare dell’approvvigionamento da parte di Amazon (FBA)

Fulfilment By Amazon (FBA) è un programma che consente ai venditori di affidare ad Amazon stesso una parte significativa dei problemi di evasione degli ordini. Potete immagazzinare il vostro inventario nel loro magazzino, dove Amazon si occuperà di raccogliere, imballare e spedire tutti gli ordini per voi nel momento in cui arrivano.

Anche se il programma Amazon FBA non è l’unico modo per essere un venditore Amazon di successo, vi permette di offrire Amazon Prime ai consumatori e di beneficiare dei tempi di consegna incredibilmente brevi che ne derivano.

Amazon Prime è stato lanciato originariamente più di dieci anni fa, nel 2007, ma nel Regno Unito conta oggi più di quindici milioni di membri, che tendono a spendere in media molto di più ogni anno rispetto agli utenti Amazon non-Prime.

Utilizzando il programma FBA e apponendo il badge Prime sulle vostre inserzioni, potete stabilire un livello immediato di fiducia con i consumatori e differenziarvi dai prodotti che non offrono la consegna Prime.

Certo, l’utilizzo di FBA comporta costi più elevati, ma sia le vendite che la strategia complessiva ne trarranno beneficio, lasciandovi più tempo per dedicarvi ad altre aree del vostro marchio.

6. Recensioni sul guadagno

Ottenere recensioni positive sul proprio annuncio è essenziale se si vuole ottenere un reddito costante dalle vendite su Amazon. Le recensioni sono il primo luogo in cui le persone guardano quando fanno acquisti online, e una recensione entusiasmante è tutto ciò che serve per spingere un consumatore a prendere una decisione d’acquisto.

Per iniziare a costruire una solida base di recensioni per i vostri prodotti, contattate i clienti poco dopo la consegna del prodotto per chiedere una recensione e qualche Risposta. In questo modo, se i vostri clienti hanno qualcosa di negativo da dire, potete risolvere il problema prima che diventi una recensione negativa sui vostri annunci.

Potete anche utilizzare Amazon per richiedere automaticamente le recensioni dei vostri clienti e chiedere una valutazione in stelle.

7. Fornire un servizio clienti eccezionale

Non sedetevi e rilassatevi una volta che le vostre inserzioni Amazon sono state ottimizzate e lanciate, ci sono molti altri aspetti per diventare un venditore Amazon di successo. Uno di questi è il servizio clienti eCommerce: dovete andare oltre quando trattate con i clienti potenziali, attuali e di ritorno.

Rispondere ai clienti in modo professionale, utile e significativo determinerà se le persone decideranno di acquistare nuovamente da voi o di rivolgersi ai vostri concorrenti. Quando rispondete a una domanda di un cliente, mirate a risolvere tutti i problemi nella vostra risposta e a rimuovere ogni potenziale ostacolo che impedisce a un individuo di effettuare un acquisto.

Se ricevete risposte negative o reclami sui vostri prodotti, affrontateli in modo positivo e professionale per trasformare uno scambio negativo in uno proficuo.

8. Utilizzare i servizi di marketing di Amazon (AMS)

Amazon offre i suoi servizi di pubblicità e marketing per i venditori, consentendo di indirizzare le parole chiave e di far arrivare i prodotti al pubblico di riferimento.

Se avete un budget disponibile per la pubblicità, Amazon offre diversi tipi di campagne pubblicitarie, sia che vogliate che Amazon inserisca automaticamente i vostri annunci di prodotti dove ritiene che siano rilevanti, sia che preferiate creare campagne manuali e indirizzare parole chiave specifiche.

Sono disponibili diversi tipi di annunci, sia che si preferisca creare annunci personalizzati innovativi sia che ci si attenga agli annunci display. Inoltre, dovrete pagare solo per clic, quindi potrete beneficiare di un’ampia esposizione e visibilità del marchio senza dover necessariamente pagare per ogni persona che visualizza il vostro annuncio.

Se siete alle prime armi con la pubblicità sponsorizzata, potete iniziare con poco e utilizzare i dati delle vostre campagne pubblicitarie per formarvi e ottimizzare le strategie future.

9. Essere proattivi con l’inventario

Sebbene sia possibile beneficiare del programma FBA, è comunque necessario gestire il proprio inventario in modo efficace. Amazon utilizza l’inventario dei marchi come principale fattore di ranking per decidere dove e quando visualizzare determinati prodotti.

Lasciare che l’inventario si riduca troppo o che un prodotto sia completamente esaurito non solo può avere un impatto sulle vendite, ma può anche influenzare la classifica generale dei vostri prodotti.

10. Il contenuto è fondamentale

Un consiglio generale per la vendita su Amazon da tenere a mente è che il contenuto è il re. Se i vostri annunci di prodotti non sono ben scritti e informativi, nessuno comprerà da voi. Quando descrivete i vostri prodotti, dovete puntare a raccontare la storia del vostro marchio, essere creativi e usare punti elenco per sottolineare le caratteristiche principali del prodotto.

Non limitatevi alle inserzioni dei prodotti, ma utilizzate contenuti creativi su tutti i vostri canali per costruire una reputazione positiva del marchio.

I social media sono uno strumento gratuito da utilizzare a proprio vantaggio, con Facebook e Instagram che offrono molti modi altamente visivi per mostrare i propri prodotti e indirizzare le persone direttamente ai propri annunci Amazon. Amazon comprende l’importanza della promozione sui social media; per questo è possibile creare codici sconto personalizzati da utilizzare sui social media, offrendo al pubblico un incentivo a fare clic sulle inserzioni dei prodotti.

Pensieri finali

Quando si tratta di consigli per la vendita su Amazon, la strategia di vendita di terzi è ciò che si fa. Più tempo, risorse e budget avete da investire, più visibilità otterrete e più entrate potrete generare. In poche parole, potete costruire il vostro inventario nel tempo fino ad avere una strategia di vendita su Amazon sfaccettata, istruita e altamente redditizia.

Per essere sicuri di essere pronti a mettere in pratica questi consigli per la vendita su Amazon e offrire i vostri prodotti a prezzi competitivi, potreste dare un’occhiata al nostro Amazon repricer. Repricer.com è stato progettato per aiutare sia i marchi piccoli che quelli affermati a conquistare la Buy Box di Amazon e a massimizzare i profitti su tutte le piattaforme di vendita. Prenotate una demo per saperne di più o iniziate oggi stesso la vostra prova gratuita di 14 giorni (non è necessaria la carta di credito).

Chris Dunne
Chris Dunne
Digital Marketing Manager @ Repricer.com
Condividi questo articolo
Una soluzione dedicata per aiutare i rivenditori online a crescere più velocemente e a vendere di più!

Repricer

Riprezzamento automatico su Amazon per rimanere competitivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Vincete la Buy Box e moltiplicate i vostri guadagni. Per saperne di più...

Prova gratuita di 14 giorni

Non è richiesta la carta di credito

I più popolari
Indice dei contenuti

Altro da esplorare

See our Privacy Notice for details as to how we use your personal data and your rights.