Come creare l’inserzione eBay perfetta 2023 – 11 suggerimenti principali

Creare l'inserzione eBay perfetta

Vendere su eBay è un modo eccellente per guadagnare e far crescere un’attività redditizia. Solo nell’ultimo anno, infatti, eBay è cresciuto del 19%, con oltre 159 milioni di utenti attivi. Con il mercato eBay ora disponibile a livello globale in oltre 180 paesi, ogni giorno vengono venduti su eBay più di 2 miliardi di oggetti in tutto il mondo!

Alla luce di queste cifre, è facile capire perché vendere su eBay sia un ottimo modo per raggiungere un ampio mercato demografico.

Per diventare un venditore eBay redditizio sono necessari molti fattori, tra cui la comprensione dell’algoritmo di ricerca di eBay, l’offerta di spedizioni gratuite quando possibile e il caricamento delle immagini giuste.

Tutti questi aspetti sono molto importanti e confluiscono nell’area su cui vogliamo concentrarci oggi: la creazione dell’inserzione perfetta.

Qual è la ricetta per creare un’inserzione eBay che faccia risaltare i vostri prodotti?
Continuate a leggere e vi illustreremo alcuni dei nostri metodi collaudati per creare inserzioni eBay che facciano conoscere i vostri prodotti e aumentino le vostre vendite.

1. La presentazione è tutto

L'inserzione eBay perfetta

A nessuno piace un annuncio disordinato, pieno di parole inutili, immagini di scarsa qualità e descrizioni scritte in modo approssimativo. Se la presentazione della vostra inserzione eBay non è professionale, la maggior parte delle persone non si prenderà la briga di leggerla e potrebbe ignorarla del tutto.

Gli acquirenti vogliono vedere rapidamente il prodotto e leggerne le caratteristiche principali in un modo facile da capire e visivamente accattivante. Ecco perché è una buona pratica separare le immagini dei prodotti dalle loro descrizioni.

Organizzate il layout dell’inserzione in modo che le immagini del prodotto siano in una sezione, i dettagli del prodotto in un’altra sezione e le condizioni di spedizione in una sezione separata. In questo modo si “ripulisce” l’annuncio e lo si rende più interessante per i potenziali acquirenti.

Questo può diventare una sfida quanto più cresce la vostra attività, poiché avrete più prodotti da vendere e potreste vendere a livello internazionale. In questa fase dell’attività, può essere utile un software di gestione dell’inventario eBay, che consente di modificare e caricare le inserzioni dei prodotti da un’unica posizione centralizzata.

2. Scegliete la categoria più appropriata per il vostro annuncio

eBay offre una serie di categorie diverse per aiutare gli acquirenti a trovare più facilmente l’articolo corretto da acquistare. Per i venditori, la scelta della categoria giusta aumenterà le probabilità che il pubblico di riferimento trovi il vostro annuncio.

In genere eBay suggerisce una categoria in base al titolo dell’inserzione, ma se non si è d’accordo che la categoria proposta sia quella giusta, si può sempre cercare o sfogliare le categorie per trovarne una più adatta.

eBay consente inoltre ai venditori di inserire le proprie inserzioni in due categorie, il che può essere utile se il prodotto che si sta vendendo si sovrappone a dei generi. Ad esempio, se vendete dei libri d’epoca, potrebbe essere sensato classificare il vostro annuncio in “libri” e “oggetti da collezione”, in modo da raggiungere il pubblico giusto per quel particolare articolo.

Scegliere la categoria giusta per l'inserzione di prodotti su eBay

Tuttavia, ricordate che alcuni articoli non possono essere inseriti in più di una categoria. I veicoli a motore sono uno di questi oggetti, che eBay consente di inserire nella categoria “motori”.

All’interno di ogni categoria principale sono disponibili anche delle sottocategorie che consentono di affinare ulteriormente il vostro annuncio per essere più specifici con il pubblico che desiderate raggiungere.

Assicurarsi di elencare correttamente i propri articoli nella categoria corretta può fare la differenza in termini di visualizzazione dell’articolo. Dopotutto, volete arrivare davanti agli acquirenti giusti!

3. Utilizzare le parole chiave giuste

Le parole chiave sono fondamentali. Possono fare la differenza tra il vostro prodotto e la ricerca. Inoltre, dato che l’algoritmo di ricerca di eBay cambia frequentemente, dovrete assicurarvi di utilizzare le parole chiave più rilevanti per il vostro pubblico di riferimento.

Naturalmente, l’algoritmo considera molti altri fattori oltre alle parole chiave utilizzate; tuttavia, un buon punto di partenza (e un fattore che incide sulla ricercabilità) è avere titoli accurati e pertinenti e scrivere descrizioni chiare degli articoli per ciascuna delle vostre inserzioni.

Ciò significa utilizzare parole chiave pertinenti al vostro articolo e descrizioni che siano accurate per l’articolo che state vendendo, ma che appaiano anche al primo posto nei risultati di ricerca per quegli articoli.

È possibile pensare in modo creativo anche alle parole chiave. Ad esempio, se vendete articoli per neonati, potreste voler includere parole chiave come “madre”, “famiglia” e “neonato”, in modo da coprire l’intero genere di articoli che i genitori in cerca di articoli per neonati potrebbero includere nella loro ricerca di parole chiave.

prova gratuita del repricing avanzato di ebay cta

4. Utilizzate il titolo corretto per il vostro annuncio

Il titolo è la prima cosa che un acquirente vede quando raggiunge il vostro annuncio, quindi è necessario che sia accurato e che attiri le persone.

Il titolo corretto dovrebbe sempre spiegare esattamente cos’è il prodotto, ma si può anche usare il titolo per essere un po’ creativi con le parole chiave e catturare l’attenzione degli acquirenti!

5. Duplicare il titolo nella descrizione

Ripetendo il titolo dell’inserzione all’inizio della descrizione, si ribadiscono le informazioni sul prodotto e si fornisce una buona introduzione all’area della descrizione. Nell’area della descrizione è possibile fornire ulteriori dettagli e approfondimenti sul prodotto.

È importante che la duplicazione del titolo nell’inserzione e all’inizio della descrizione aiuti anche l’algoritmo di ricerca.

6. Scrivere descrizioni di prodotti che vendono

Descrizione dettagliata del prodotto per l'inserzione su ebay

Come la vendita su una bancarella, le descrizioni dei vostri prodotti sono il punto di partenza per gli acquirenti. Il modo in cui scrivete le descrizioni dei vostri prodotti può essere il fattore decisivo per far sì che qualcuno acquisti il vostro prodotto.

È fondamentale essere onesti sulla qualità, le caratteristiche e le condizioni dei propri prodotti (soprattutto se di seconda mano). Fornendo le informazioni necessarie su ogni prodotto in modo chiaro e visivamente positivo, gli acquirenti avranno le informazioni di cui hanno bisogno senza dover spulciare un sacco di testo.

Ogni inserzione su eBay richiede l’inserimento di specifiche dell’oggetto, come taglia, tipo, marca, colore, stile e altre informazioni rilevanti sull’oggetto. È bene fornire il maggior numero possibile di queste specifiche, perché possono contribuire a garantire la massima visibilità dell’articolo sia su eBay sia all’esterno, su Google Shopping.

Mettere insieme una buona descrizione del prodotto è un delicato equilibrio tra l’essere informativi senza sovraccaricare l’acquirente con troppe informazioni. Scrivere un testo accattivante nella descrizione del prodotto attirerà le persone e garantirà la vendita.

7. Organizzare le informazioni sui prodotti

Molti prodotti hanno in genere molte informazioni da descrivere. Tuttavia, se volete che il vostro annuncio attiri gli spettatori e aumenti le possibilità di vendita, è essenziale mantenere la descrizione priva di disordine e non aggiungere troppe informazioni in un unico punto.

Informazioni come i termini e le condizioni, la politica di rimborso e i dettagli di spedizione dovrebbero essere tenuti in una categoria separata per migliorare la leggibilità dell’inserzione.

Come si è detto nel primo punto sulla semplicità, non si vuole che le informazioni sul prodotto diventino troppo difficili da leggere. Rendetelo chiaro, conciso e aggiungete i fatti che gli acquirenti hanno bisogno di sapere prima di tutto.

8. Migliorare l’immagine

Le foto sono fondamentali quando si tratta di inserzioni su eBay. Gli acquirenti vogliono vedere esattamente l’aspetto di un prodotto perché, ammettiamolo, è raro che acquistiamo senza aver visto un prodotto! Scattando foto di livello professionale, potrete stupire gli acquirenti con la qualità dei vostri prodotti e aumentare le possibilità di vendita.

Le immagini di alta qualità aiutano a mostrare il prodotto nella sua luce migliore. eBay richiede di includere almeno una foto in ogni inserzione. Questa è la “foto principale” e viene visualizzata accanto al titolo dell’annuncio nei risultati della ricerca. È quindi possibile aggiungere fino a 12 immagini di prodotti supplementari a ciascun annuncio. Questo può essere fatto utilizzando il gestore di immagini di eBay.

Alcuni consigli per creare immagini di alta qualità che catturino l’attenzione degli acquirenti:

  • Utilizzate uno sfondo semplice, bianco o neutro, su cui appoggiare l’articolo. Uno sfondo nero funziona meglio se l’articolo è lucido o riflettente (come i gioielli).
  • Utilizzate un treppiede per scattare le foto, in modo da garantire immagini chiare e nitide.
  • Scattate immagini dei prodotti che mostrino la parte superiore, inferiore e laterale di ogni articolo, se necessario, anche gli interni e i primi piani che mostrino i dettagli del prodotto. Se il prodotto è di seconda mano e presenta imperfezioni, come graffi o difetti, si consiglia di scattare foto ingrandite anche di questi ultimi, in modo da essere trasparenti con i potenziali acquirenti su questi difetti.
  • Assicurarsi che le foto abbiano una dimensione minima di 800 pixel sul lato più lungo (eBay consiglia 800-1600 pixel sul lato più lungo). I file di immagine non devono superare i 7 MB.
  • È sconsigliato l’uso del flash, che può creare bagliori, ombre e grigiore, riducendo la qualità della fotografia.
  • Non sovrapporre il testo alle immagini. Questo non è consentito e il testo deve essere lasciato per la descrizione del prodotto. L’aspetto è più professionale quando le immagini di alta qualità sono pulite!

9. Scegliere il prezzo giusto

Il prezzo del prodotto è una delle decisioni più importanti da prendere quando si crea l’inserzione. Volete assicurarvi di essere alla pari con i vostri concorrenti, ma non volete ridurre il vostro business!

Prima di stabilire il prezzo, dovrete determinare il formato che userete per vendere il vostro prodotto. eBay offre inserzioni in stile asta e un formato “Compralo Subito” a prezzo fisso.

La scelta del formato determinerà il prezzo del prodotto. Se si utilizza lo stile dell’asta per l’inserzione, è necessario un prezzo di partenza basso per attirare l’attenzione e avviare il processo di offerta.

A seconda della categoria, è possibile includere un prezzo di riserva per evitare che l’asta si concluda con un’offerta al ribasso. È anche possibile includere il “Compralo subito” in un’inserzione d’asta, ma deve essere almeno il 40% in più del prezzo di partenza dell’asta.

Scegliere il prezzo giusto per un'inserzione su eBay

L’utilizzo del formato di inserzione a prezzo fisso “Compralo Subito” è più semplice. È sufficiente fissare un prezzo per la vostra inserzione e le persone la compreranno o non la compreranno. L’unica eccezione è rappresentata dall’opzione “Migliore offerta” che eBay consente di aggiungere all’inserzione, in modo che gli acquirenti possano fare offerte e voi possiate scegliere se accettarle o rifiutarle.
Anche se si utilizza un formato a prezzo fisso per vendere su eBay, può essere difficile assicurarsi di avere il prezzo giusto. Se è troppo alto, non avrete acquirenti; se è troppo basso, i vostri margini saranno intaccati. Fortunatamente, vi aiutiamo noi: la nostra guida ai prezzi di eBay può aiutarvi a capire come stabilire il prezzo giusto.

10. Far conoscere agli acquirenti il proprio negozio eBay

Nella maggior parte dei casi, gli acquirenti trovano la vostra inserzione perché cercano un articolo specifico. Ma potete cogliere l’occasione per far conoscere loro qualcosa di più del vostro annuncio. Lasciate che scoprano il vostro intero negozio eBay!

Se qualcuno sta cercando un prodotto che vendete, sarà interessato ad articoli simili. Potete generare interesse per il vostro negozio sfruttando la funzione del negozio eBay e mostrando l’albero delle categorie in ogni inserzione.

Ciò consente agli acquirenti di sapere che avete molti più prodotti da offrire e aiuta i navigatori a navigare verso l’intera categoria di prodotti invece di trovare ogni articolo disponibile attraverso la ricerca su eBay. Inoltre, aiuta a costruire il vostro marchio. Quando le persone navigano verso il vostro negozio eBay, aumentate la consapevolezza del marchio e permettete alle persone di vedere la vostra attività come un vero e proprio negozio piuttosto che come un elenco di oggetti in vendita. Ecco perché è necessario dare un nome al proprio negozio eBay per rendersi memorabili, creare un marchio e fidelizzare i clienti.

11. Assumere un designer

È possibile creare un negozio eBay redditizio con il fai-da-te. Man mano che la vostra attività cresce, potreste decidere di dare al vostro negozio eBay un aspetto e un’atmosfera più di alto livello, compreso un branding adeguato per la vostra attività.

Se questo è il caso, prendete in considerazione l’idea di migliorare il vostro negozio eBay utilizzando un servizio di design professionale per abbellire le vostre inserzioni. Un servizio di design elimina le congetture e fornisce un branding coerente, immagini di alta qualità ed elenchi di prodotti scritti in modo professionale.

Oggi esistono professionisti specializzati nel design specifico per i negozi eBay perché, come potete vedere, vendere su eBay può essere un grande affare!

Riflessioni finali: Aumentare le vendite con l’inserzione eBay giusta

Ci auguriamo che questi consigli vi siano utili per costruire la vostra attività su eBay. Vendere su eBay comporta molti elementi da considerare e c’è molto da imparare. Ma se si seguono i consigli delle migliori pratiche, può essere un’impresa soddisfacente e redditizia.

Provate oggi stesso il repricing avanzato di Repricer.com su eBay. Create strategie di repricing basate su regole per battere i vostri concorrenti di eBay e aumentare le vostre vendite. Il nostro repricing eBay superveloce funziona su tutti i 20 marketplace eBay.

prova gratuita del repricing avanzato di ebay cta
Ronan White
Ronan White
SEO and content marketing executive at Repricer. Loves cycling, cinema, a few beers and all things outdoors.
Condividi questo articolo
Una soluzione dedicata per aiutare i rivenditori online a crescere più velocemente e a vendere di più!

Repricer

Riprezzamento automatico su Amazon per rimanere competitivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Vincete la Buy Box e moltiplicate i vostri guadagni. Per saperne di più...

Prova gratuita di 14 giorni

Non è richiesta la carta di credito

I più popolari
Indice dei contenuti

Altro da esplorare

informed repricer alternatives
Alternative a Informed.co Repricer

Cercate un repricer Amazon alternativo a Informed.co? Allora abbiamo l’elenco perfetto per voi. Sebbene Informed sia stata un’opzione affidabile per qualche tempo, le recenti modifiche

See our Privacy Notice for details as to how we use your personal data and your rights.